Servizio

Il controllo invernale: Le auto elettriche sono meno efficienti con il freddo?

Nei mesi più freddi, le auto elettriche hanno bisogno di molta più energia che in estate. Vi diamo dei consigli su cosa tenere a mente per quanto riguarda il consumo energetico in inverno.

 

Se fuori diventa più freddo, è importante pianificare particolarmente bene i viaggi più lunghi e le soste di ricarica con l'auto elettrica. Motivo: in inverno l'autonomia diminuisce. Da un lato, il processo elettrochimico nella batteria è rallentato a causa del freddo perché la resistenza interna delle celle è maggiore e causa un abbassamento della tensione e della capacità. Inoltre, la sollecitazione della cella della batteria è maggiore in caso di temperature fredde. 

Inoltre, in inverno il consumo di energia è semplicemente maggiore perché bisogna scaldare l'auto; l'abitacolo, i finestrini, i sedili e il volante, nonché la batteria stessa, vengono riscaldati con l'energia elettrica della batteria di trazione. A questo bisogna aggiungere che le celle più fredde delle batterie sono meno in grado di assorbire energia e per tale motivo il recupero è più debole. 

Secondo l'ADAC (l'equivalente tedesco del TCS), tutto questo può ridurre l'autonomia fino al 30 per cento. A seconda dell'uso dell'auto, può essere addirittura di più: questo può influire molto, soprattutto se si fanno quotidianamente più viaggi brevi in auto, perché l'auto fredda deve essere riscaldata di nuovo ogni volta.  

Niente paura degli ingorghi  

Interessante: le misurazioni dell'ADAC hanno evidenziato che nel traffico cittadino (da 30 a 50 km/h) bisogna considerare una perdita di autonomia fino al 50 per cento con una temperatura esterna di 0 gradi rispetto ai 20 gradi estivi, mentre a velocità più elevate (ad esempio in autostrada) la perdita è solo circa il 10 per cento. A temperature normali, invece, succede il contrario: più si va veloce, più rapidamente si riduce l'autonomia. 

Non ci si deve preoccupare se si rimane imbottigliati nel traffico d'inverno. Il mito che la batteria si esaurisca talmente rapidamente in un'auto ferma al freddo da rischiare di morire congelati è un mito difficile da sfatare. I test dell'ADAC hanno dimostrato invece che il riscaldamento in un'auto elettrica in coda può funzionare per diverse ore senza problemi, anche in condizioni di freddo gelido. 

 

 

Tuttavia, il freddo ha l'effetto di aumentare il tempo di ricarica quando la batteria è fredda. Per la ricarica rapida, la batteria deve anche essere a temperatura di esercizio. È più utile quindi caricare la sera dopo un viaggio ad alta potenza che la mattina prima di partire. 

Per contro, un'auto elettrica ha anche dei vantaggi in inverno. Avendo un riscaldamento ausiliario, il veicolo può essere preriscaldato e spesso non c'è quindi bisogno di raschiare via il ghiaccio. E anche senza preriscaldamento, l'auto elettrica si riscalda più velocemente perché, rispetto a un motore a combustione, non si deve aspettare il calore residuo del motore che non è immediato.  

I seguenti consigli mostrano cos'altro si può fare in inverno per risparmiare energia e quindi limitare la perdita di autonomia: 

Auto elettriche: consigli per l'inverno

Auto elettriche: consigli per l'inverno

● Se possibile, impostare la temperatura dell'abitacolo più bassa e utilizzare invece il più economico riscaldamento del sedile. 

● Attivare il riscaldamento sulla modalità aria di ricircolo – in questo modo l'interno si riscalda più velocemente e il sistema usa meno energia. 

● Evitare ogni volta che si può gli sprechi di energia come il riscaldamento del parabrezza e del lunotto, tergicristalli e fari anabbaglianti e aprire portiere e finestrini solo per il tempo realmente necessario. 

● Per parcheggiare prediligere il garage per evitare che la batteria si raffreddi troppo. 

● Evitare viaggi brevi con soste lunghe tra un viaggio e l'altro, perché l'interno e la batteria si raffreddano e devono essere riscaldati di nuovo. 

● La mattina preriscaldate l'auto utilizzando l'app. 

● Se disponibile, utilizzate la modalità eco per regolare il consumo di energia nel modo più ottimale possibile. 

Fissi ora un appuntamento per un servizio

Giro di prova con un'auto elettrica