Chi è AMAG

 

Con passione, il gruppo AMAG e i suoi circa 5700 collaboratori fanno sì che le persone possano viaggiare spensierati. I desideri e i sogni individuali riguardo alla mobilità ci affascinano. Il nostro stimolo è esaudire questi sogni. Un atteggiamento che caratterizza AMAG sin dagli inizi dell'impresa e ci distingue ancora oggi.

Il Maggiolino importato per la prima volta nel 1948 rese l'auto un bene alla portata di una cerchia di popolazione sempre più ampia. I sogni divennero così realtà. L'orizzonte della vita delle persone si allargò e le persone vollero godersi appieno questa nuova libertà. Il nostro fondatore Walter Haefner aveva previsto tutto ciò e anche le esigenze in rapida crescita in materia di mobilità con il boom economico degli anni Sessanta e Settanta. Grazie alla sua forza visionaria riuscì a fare di AMAG l'impresa automobilistica più grande della Svizzera.

Oggi il Gruppo AMAG è un offerente di mobilità globale ben posizionato in tutto il Paese. Vendiamo automobili di alta qualità, ne garantiamo il funzionamento in tutte le situazioni e consentiamo alle persone di esaudire i loro sogni legati alla mobilità grazie alla nostra impresa di leasing e all'erogazione di altre prestazioni (incl. car sharing, veicoli a noleggio e offerte di parcheggio). Tutta la nostra attenzione è rivolta al cliente. Sempre e ovunque. Le automobiliste, gli automobilisti e i clienti aziendali ripongono la loro fiducia in AMAG, poiché riusciamo sempre a stupirli, offrendo loro, oltre a un servizio eccellente, qualità e competenza tecnica.

 

Spinti dalla passione: Storia dell’azienda

Impegnati per la Svizzera

La nostra organizzazione

Valori imprenditoriali

Codice di condotta del gruppo AMAG

Cifre sull’anno di esercizio 2017

 

 



Di invenzioni innovative ce ne sono tante. Col tempo, alcune spariscono dalla nostra memoria, altre continuano a farci sorridere. Non è la genialità che le preserva dall’oblio, quanto semmai l’aver accompagnato gli uomini nelle grandi scoperte e nelle imprese che hanno rivoluzionato il mondo. Le vere leggende raccontano storie che trasportano senza soluzione di continuità il passato nel presente – anche senza parole.